Pagine

mercoledì 23 aprile 2014

Broadei o broadini vicentini

E poi... dopo tante ricerche, finalmente ecco la ricetta dei broadei come li faceva la mia nonna, profumi di una volta e tanti ricordi.

Ingredienti:
500 g di farina
4 uova
100 g zucchero
40 g burro
un pizzico di sale
1 g ammoniaca per dolci o bicarbonato d'ammonio
un bicchierino grappa (4 cl)
per spennellare:
1 tuorlo
latte

Impastate tutti gli ingredienti e formate delle ciambelle grosse come un dito del diametro di 10-12 cm. Mettete a bollire acqua in una pentola e immergetevi le ciambelle fino a quando cominceranno a venire a galla; a questo punto toglietele dall'acqua con l'aiuto di una schiumarola e fatele asciugare su un canovaccio pulito. Praticate poi con un coltello dei tagli su tutta la circonferenza delle ciambelle.
Lasciatele riposare, coperte da un altro canovaccio, per 12-24 ore.
Mettetele poi su una placca rivestita di carta da forno e spennellatele con latte e tuorlo, infine cuocetele nel forno preriscaldato a 220° per circa 20 minuti.

Al posto dell'ammoniaca potete usare un cucchiaino di lievito per dolci.

Sono un biscotto da inzuppare che veniva preparato per la la Pasqua e veniva inzuppato nel latte la mattina o nel vino rosso.

Nessun commento:

Posta un commento